EVENTO MTB

STRABIKE 13/06/21

Tre vittorie di categoria, un terzo posto, tanto divertimento ed anche tanto impegno.

Una splendida giornata, sotto ogni punto di vista, quella trascorsa domenica a Terno d’Isola, località sede della Seconda Edizione della Strabike, gara di mountain bike riservata alla categoria Giovanissimi (7/12 anni).

La manifestazione è stata magistralmente organizzata dalla società Mtb Monte Canto e dalla Polisportiva  Terno d’Isola.

 

“Ci ha fatto molto piacere rivedere in gara tanti giovani biker, avere avuto la presenza anche di società della provincia di Sondrio - dice Giuseppe Turla - Abbiamo ricevuto complimenti da tutte le squadre partecipanti ed i nostri atleti sono stati bravissimi.  A livello tecnico-agonistico, nel rispetto delle regole. Poi si sono divertiti un sacco. Ci tengo a rimarcare la presenza di 220 atleti. Il risultato comunque per la nostra filosofia non è importante.  Vige in primis lo spirito di squadra e l’impegno. Valori che tutti i nostri atleti hanno dato, considerando che avendo moltissimi G1-2, molti erano alla loro prima gara”.

Le parole del consigliere della Polisportiva Michele Perruta e parte del direttivo di Mtb Monte Canto.

“Un grazie a tutti coloro che hanno preso parte all’evento, per chi ha collaborato, al comune di Terno d’Isola che ci ha ospitato ed al nostro gruppo.
Devo dire che è stato fantastico lavorare per questo progetto, anche se non è stato facile, soprattutto per rispettare, ed aggiungo giustamente, quelle che sono state le norme e regole imposte.
Dietro alla macchina organizzativa ci sono state tantissime persone che ci hanno dato una mano. Grazie di cuore. Lo abbiamo fatto con piacere e grande rispetto per questi giovani biker che avevano bisogno, e lo hanno ottenuto, di divertimento, di agonismo e voglia di aggregazione”

 

Veniamo alle gare.

Nei G1 (7 anni) entrano nella top ten Sebastiano Introzzi e Daniele Bolis, rispettivamente al settimo ed ottavo posto. Un plauso anche a Luca Anghileri.

Nei G2 (8 anni) dominio della società di casa con Cristian Ravasio che sale sul gradino più alto del podio, con a fianco, avendo concluso la gara al terzo posto, Francesco Dolci. Chiude la sua prova con carattere Nicolò Buga.

Tanto impegno, e voglia di mtb, nei G3 (9 anni) dei due nostri portacolori Roberto Magri e Samuele Introzzi.

Nei G4 (10 anni) Alessio Bonomi centra la top ten: è nono.

Vittoria targata Mtb Monte Canto anche nei G5 (11 anni) grazie alla prova fornita da Andrea Turla. In questa fascia hanno gareggiato Valentino Barachetti, Alessandro Misuriello e Lorenzo Ghislandi. Quest’ultimo, purtroppo, è caduto all’ultimo giro, dopo una gara convincente.

La giornata si è conclusa, con un altro successo del team locale. Nelle G6 (12 anni), infatti, arriva il trionfo di Sara Peruta. In campo maschile Marco Crocè è sul pezzo concludendo al quarto posto. Sfortunato Angelo Brigliadori, incappato in un infortunio meccanico, Angelo, con carattere, ha disputato un giro da “leone”.